Disponibile
Svegliati, Ecumene!
Walter Kasper, Ulrich Wilckens

Svegliati, Ecumene!

Come far avanzare l’unità dei cristiani

Prezzo di copertina: Euro 15,00 Prezzo scontato: Euro 12,70
Collana: Giornale di teologia 396
ISBN: 978-88-399-0896-4
Formato: 12,3 x 19,5 cm
Pagine: 200
Titolo originale: Weckruf Ökumene. Was die Einheit der Christen voranbringt
© 2017

In breve

Un cardinale cattolico e un vescovo luterano imprimono nuovo slancio all’attesa di unità, disegnando un ecumenismo spirituale e un ecumenismo pratico per il futuro delle chiese.

Descrizione

Il cardinal Kasper e il vescovo evangelico-luterano Wilckens prendono spunto dalla commemorazione dei cinquecento anni della Riforma per lanciare un appello al movimento ecumenico e scuotere i cristiani di tutte le confessioni. Si può davvero fare memoria del passato solo se ci si lascia toccare dallo Spirito santo, riformando se stessi e testimoniando ai tanti non cristiani la realtà di Dio. Ognuno dei due autori prende la parola per pronunciarsi, certo, sulle differenze dottrinali – contrasti e antagonismi oggi non più così gravi – che finora hanno impedito l’accordo pieno e la comunione fra le chiese. Ma non dimenticano di guardare al distacco odierno dalle chiese: a quell’esodo silenzioso di molti cristiani che se ne vanno delusi e sfiduciati.
Il libro esorta allora tutti i membri della chiesa a vivere con coraggio e autenticità la loro fede, a testimoniarla con gioia insieme agli altri cristiani di tutte le confessioni. Così, nell’unità ecumenica di tutti i fedeli di Cristo, sarà resa manifesta l’unica chiesa di Dio.

Commento

«Caro lettore, cara lettrice, i cristiani che vogliono essere tali devono lavorare – e farlo tutti insieme, cattolici e protestanti – per difendere con coraggio il vangelo e per opporsi, ogni volta che è necessario, allo “spirito del nostro tempo”».

Recensioni

Un cardinale cattolico e un vescovo luterano, due docenti, due fedeli uniti in Cristo e separati da come si interpretano le Scritture alla luce di quella scossa tellurica che si ebbe 500 anni fa con il movimento della Riforma iniziata a Wittenberg da Martin Lutero. Il vol., diviso in due parti, – la I intitolata Una prospettiva cattolica, la II Contributo evangelico – mettono a nudo lo stato delle questioni più urgenti toccando sia i nodi risolti che quelli ancora da sciogliere, i quali impediscono il pieno accordo e la comunione fra la Chiesa cattolica e quelle luterane.

Dalle pagine si eleva un appello: quello di una testimonianza di fede da vivere con gioia e coraggio insieme a tutti gli altri cristiani appartenenti ad altre confessioni.


D. Segna, in Il Regno Attualità 8/2017