Disponibile
Lessico ragionato dell'esegesi biblica
Jean-Noël Aletti, Maurice Gilbert, Jean-Louis Ska, Sylvie De Vulpillières

Lessico ragionato dell'esegesi biblica

Le parole, gli approcci, gli autori

Prezzo di copertina: Euro 15,00 Prezzo scontato: Euro 12,75
Collana: Fuori collana
ISBN: 978-88-399-2396-7
Formato: 17 x 24 cm
Pagine: 168
Titolo originale: Vocabulaire raisonné de l’exégèse biblique. Les mots, les approches, les auteurs
© 2006, 20193

In breve

Un dizionario che presenta in modo chiaro e rigoroso le parole utili all’analisi e alla spiegazione della Bibbia, appositamente pensato per venire incontro a chi si accinge allo studio o alla semplice lettura dei testi scritturistici, facilitando la comprensione delle parole tecniche, dei concetti fondamentali e, in generale, del linguaggio che riguarda la Bibbia.

Descrizione

Il Lessico ragionato dell’esegesi biblica presenta le parole utili nell’analisi e nella spiegazione della Bibbia, inserendole in un discorso esplicativo chiaro e rigoroso.
Gli Autori sono noti esegeti e professori di sacra Scrittura: essi intendono venire incontro a chi si accinge allo studio o alla semplice lettura dei testi biblici, per facilitare la comprensione delle parole tecniche, dei concetti fondamentali e, in generale, del linguaggio che riguarda la Bibbia. I termini sono spiegati a partire dal contesto e tramite esempi chiari: sono colti in situazione e nelle loro diverse sfumature. L’indice finale svolge il ruolo di dizionario.
La prima parte è dedicata alla presentazione dei libri della Bibbia, alla loro trasmissione, al canone della Scrittura, alle lingue usate, alle versioni, ai manoscritti.
La seconda parte riguarda il linguaggio utilizzato nell’esegesi moderna e la sua evoluzione: fornisce il lessico dell’approccio diacronico e storico-critico.
La terza parte presenta il lessico dell’esegesi sincronica, secondo le diverse modalità di analisi: narrativa, retorica, epistolare.
Nell’ultima parte vengono presentati i vocaboli specifici usati con frequenza nell’analisi letteraria generale, i termini ebraici, greci, inglesi e tedeschi che un lettore può incontrare in opere che riguardano la Bibbia.

Commento

Recensioni

L'agile libro curato da Jean-Noël Aletti, Maurice Gilbert, Jean-Louis Ska e Sylvie de Vulpillières può diventare un ottimo sussidio per superare paure o pregiudizi legati all'esegesi biblica. Si tratta di un Lessico ragionato che spiega in maniera semplice le parole e gli approcci nonché presenta brevemente i profili dei più importanti esegeti contemporanei [...]. È consigliabile iniziare la lettura dall'indice generale che costituisce già da solo una sorta di “cartina geografica” dell'esegesi. I singoli capitoli del libro sono organizzati in chiave alfabetica. Tale struttura dell'opera permette due tipi di lettura: una veloce consultazione per voci oppure una lettura continuativa. Questo sussidio è indispensabile per chiunque voglia affrontare lo studio della Parola di Dio al livello accademico. Il volume contiene invece un ampio apparato scientifico, necessario per citare correttamente i libri biblici, i principali sussidi esegetici, nonché le riviste del settore. Anche i principali termini ebraici e greci usati nella teologia biblica possono essere di grande aiuto per chi non ha la conoscenza delle lingue bibliche. La Facoltà pentecostale di scienze religiose lo ha già adottato come lettura obbligatoria. Lo studio del volume potrebbe però essere utile anche per quelle persone credenti che dubitano dell'utilità di qualunque approccio scientifico ai testi biblici; la loro fede evangelica ne verrebbe rinforzata.

P. Gajewski, in Oltre 8/2008 p. 29