Disponibile
La Chiesa di Gesù Cristo
Walter Kasper

La Chiesa di Gesù Cristo

Scritti di ecclesiologia

Prezzo di copertina: Euro 43,00 Prezzo scontato: Euro 36,55
Collana: Biblioteca di teologia contemporanea 152
ISBN: 978-88-399-0452-2
Formato: 16 x 23 cm
Pagine: 496
Titolo originale: Die Kirche Jesu Christi. Schriften zur Ekklesiologie I
© 2011

In breve

Un ampio compendio dell’ecclesiologia di Walter Kasper, dal concilio Vaticano II fino al nostro tempo, che dichiara di avere un duplice scopo: quello di trasmettere una rinnovata comprensione della Chiesa e quello di comunicare la gioia di essere parte della Chiesa.

Descrizione

Nei contributi di questo volume si rispecchiano il decennale lavoro teologico del cardinale Walter Kasper sul tema “La Chiesa”, nonché la sua esperienza pastorale di vescovo della grande diocesi di Rottenburg-Stuttgart.
La riflessione sulla Chiesa è inoltre eco del suo personale cammino all’interno del mondo ecumenico, soprattutto quale presidente del Pontificio Consiglio per l’unità dei cristiani.
Le idee guida della “comunione” e del “dialogo”, qui ampiamente sviluppate, riflettono incontri a diversi livelli fra cristiani di differenti confessioni, come pure fra differenti culture ed esperienze religiose in tutti i continenti.

Recensioni

«Il cardinale Kasper unisce alla competenza teoretica, come professore di teologia dogmatica, anche l’ecclesiologia pratica, come vescovo della diocesi tedesca di Rottenburg-Stuttgart prima e come presidente del Pontificio consiglio per l’unità dei cristiani poi. Ha quindi tutta l’autorità per aggiungere ai suoi volumi anche questo di ecclesiologia. Qui sono raccolti ventitré saggi scritti dal 1968 a oggi, preceduti dall’ampio (ben 95 pagine!) inedito studio di sintesi della sua ecclesiologia In cammino verso un’ecclesiologia della “communio”. Si leggono con interesse le numerose pagine dedicate alla sua esperienza ecclesiale, al suo cammino nell’ecclesiologia, dalla stagione rinnovatrice del concilio Vaticano II alla dimensione ecumenica mondiale del Consiglio. I lineamenti della sua ecclesiologia sono centrati sul tema della communio sia come sacramento universale di salvezza sia nella forma concreta della chiesa locale con la pluralità e diversità. In più di un saggio l’Autore si chiede: “Dove porta il cammino della chiesa?”. Questo cammino sta interamente nelle mani della Provvidenza divina, ma esistono delle tendenze che ci indicano qualcosa del futuro. “La chiesa può avere futuro soltanto nella misura in cui si volge in modo nuovo e radicale a Gesù Cristo” (p. 96). Ciò deve portare a una fede salda, viva e gioiosa e alla testimonianza coraggiosa. Kasper arriva a dire che “l’indifferenza di molti cristiani è il vero problema e il motivo della difettosa irradiazione della chiesa” (ivi). Dovrà essere una “Chiesa con i poveri”, prima di tutto con il suo stile di vita. Il prezioso indice analitico permette al lettore di trovare quanto gli interessa nei ventitré saggi che è impossibile qui sintetizzare nella loro ricchezza. Ottima la puntuale traduzione italiana delle citazioni bibliografiche disseminate nel testo».


P. Barbieri, in Jesus 10/2011, 110