Disponibile
Primo incontro con Padre Piamarta
Pier Giordano Cabra

Primo incontro con Padre Piamarta

Prezzo di copertina: Euro 8,50 Prezzo scontato: Euro 7,23
Scarica:
Collana: Fuori collana
ISBN: 978-88-399-3120-7
Formato: 18 x 26 cm
Pagine: 48
© 2012

In breve

Un breve e accattivante profilo biografico di padre Giovanni Piamarta (1841-1913). Scritte in un linguaggio fresco e spigliato, adatto ai più piccoli, le pagine sono arricchite da splendide tavole a colori, appositamente realizzate per l’occasione dalla matita di Mario Gilberti.

Descrizione

Chi l’ha conosciuto ha detto di lui

«Quali prodigi di carità, di prudenza, di destrezza, di zelo veramente cristiano, Padre Giovanni Piamarta ci ha mostrato nel corso di mezzo secolo di vita operosa!
Egli è il sacerdote che richiedono i tempi nuovi. Non curante di sé, solo inteso al bene altrui senza distinzione, specialmente della gioventù. Alieno alle lotte di parte e politiche, pronto a stendere le mani amiche a quanti amano il bene, a dimenticare le offese e vendicarsi con i benefici.
Nacque povero, visse povero, e povero ha valicato i settant’anni.
Con raro esempio, raccolse le simpatie e l’affetto di tutti.
Quanti giovani ha ricondotto sulla retta via!
Quanti genitori ha consolati, restituendo loro i figli, riabilitati con il lavoro e con la pietà cristiana!».
Mons. Geremia Bonomelli

«Il cuore di Padre Piamarta non si esaurì nella ricerca dei fanciulli: era troppo grande per non vibrare accanto a tutte le speranze e a tutto il valore degli uomini.
Per gli erranti Egli fu il Padre che incarna in sé la bontà e la misericordia del Signore.
Padre Piamarta è uno di quegli uomini che lasciano per i secoli un crescente patrimonio di bene. Ha impartito a me e a tutti una lezione molto importante, questa: che mentre le campane suonano il tramonto su tutte le grandezze, su di una sola, la santità, continuano il loro canto di gloria».
Mons. Egidio Melchiorri

«Ho sempre ammirato la sconfinata carità del Padre Piamarta e mi sono sempre stupito per come un’anima semplice, com’era quella del Padre, fosse illuminata da una chiarezza e profondità di vedute, superiore ad ogni cultura».
Avv. MarcoTrabucchi