Disponibile
Perché sono ancora cristiano — Perché sono ancora nella chiesa
Joseph Ratzinger, Hans Urs Von Balthasar

Perché sono ancora cristiano — Perché sono ancora nella chiesa

Prezzo di copertina: Euro 7,00 Prezzo scontato: Euro 5,95
Collana: Meditazioni 182
ISBN: 978-88-399-2262-5
Formato: 11 x 20 cm
Pagine: 104
Titolo originale: Zwei Plädoyers. Warum ich noch ein Christ bin - Warum ich noch in der Kirche bin
© 1971, 20195

In breve

Sono ancora cristiano, dice von Balthasar, perché «quanto nella vita umana è assurdo e negativo trova senso e significato nell’incarnazione e nella croce e risurrezione di Cristo». Rimango nella Chiesa e la amo, continua Ratzinger, «perché è solo la Chiesa che, al di là delle sue infedeltà e delle debolezze umane, ci può dare Gesù Cristo», l’unico che redime l’umanità e la storia.

Descrizione

«Perché sono ancora cristiano?», si chiede Hans Urs von Balthasar. Perché il cristiano, risponde,«sa accompagnare silenziosamente i fratelli e le sorelle anche e soprattutto là dove gli altri si fermano». E perché sa che «quanto nella vita umana è assurdo e negativo trova senso e significato nell’incarnazione di Dio in Cristo: in lui l’Amore è riuscito a trasformare la solitudine della morte in una sofferenza che redime».

«E perché mai restare nella Chiesa?», si chiede Joseph Ratzinger in seconda battuta. Io rimango nella Chiesa e la amo, risponde il teologo, perché «è la Chiesa che, al di là delle sue infedeltà e delle debolezze umane, ci può dare Gesù Cristo», l’unico che redime l’umanità e la storia. E inoltre perché «la fede, che è una vera necessità per ogni essere umano e per il mondo, è possibile soltanto in comunione con altri credenti».