Disponibile
La spiritualità
Kees Waaijman

La spiritualità

Forme, Fondamenti, Metodi

Prezzo di copertina: Euro 98,50 Prezzo scontato: Euro 83,73
Collana: Biblioteca di teologia contemporanea 137
ISBN: 978-88-399-0437-9
Formato: 16 x 23 cm
Pagine: 1152
Titolo originale: Spiritualiteit. Vormen, grondslagen, methoden
© 2007

In breve

Uno studio, unico nel suo genere e apprezzato a livello mondiale, che si situa nel campo di tensione tra spiritualità vissuta e studio della spiritualità. Dapprima introduce alla spiritualità come fenomeno vivo; poi, definito l’oggetto materiale e formale di analisi, delinea un piano metodologico di lavoro; infine concretizza la metodologia individuata sviluppando quattro linee di indagine.

Descrizione

Questo Manuale di spiritualità si articola in tre parti e si propone come accesso metodologico allo studio della spiritualità. Trattazione unica nel suo genere, offre una introduzione fondamentale per tutti coloro che intendono occuparsi, in modo scientifico, di questioni relative alla spiritualità cristiana.
Il tema “Spiritualità” è andato ponendosi sempre più al centro della ricerca di una religiosità autentica e di una fede capace di cogliere i “segni dei tempi”. Quest’opera mette a disposizione un panorama aggiornato sulla situazione internazionale degli studi in questo campo.
Nella prima parte – Forme – si affrontano interrogativi di fondo: Quali sono le principali forme di spiritualità esistenti e come si possono descrivere? Come leggere testi di natura spirituale? Quali temi caratterizzano la spiritualità? Come si apprende l’arte dell’accompagnamento spirituale? E inoltre vengono presentate, nelle loro reciproche relazioni, tre forme principali di spiritualità: la spiritualità del laicato, vissuta all’interno dell’ambito familiare; la spiritualità istituzionalizzata, nelle sue forme pubbliche; i (contro)movimenti, che appaiono al di fuori del sistema condiviso religioso e culturale.
Nella seconda parte – Fondamenti – si pone la domanda centrale: Che cos’è in realtà la spiritualità? E si tenta di dare un risposta a questa fondamentale domanda dall’interno di due prospettive: dall’interno della spiritualità vissuta, e dall’interno della disciplina della spiritualità.
Nella terza parte – Metodi – si illustrano i metodi della ricerca scientifica sulla spiritualità e vengono delineate quattro strategie d’indagine: la descrizione, l’ermeneutica, la sistematica, e la mistagogia.

Commento

Recensioni

[...] Nel suo insieme il volume manifesta innanzitutto la notevole erudizione specifica dell'A. Le qualità del testo lo rendono un indispensabile strumento di lavoro per chi studia la spiritualità. Anche al di fuori dell'ambito specialistico, un lettore può trovare di particolare interesse soprattutto le trattazioni su: la trasformazione divino-umana; il discernimento; la mistagogia. Completi e molto utili i due indici: quello dei nomi e quello analitico. Le bibliografie, poste alla fine di ogni capitolo, sono abbastanza esaustive, anche se paiono poco rappresentative degli studi in lingua francese e italiana. Il testo è vivamente raccomandato a tutti coloro che si occupano di spiritualità, sia in ambito accademico sia nella pratica quotidiana.

G. Esposito, in La Civiltà Cattolica n. 3810 pp. 617-618