Disponibile
Libertà ovverosia il caso serio
Magnus Striet

Libertà ovverosia il caso serio

Lavorare per Abbattere i bastioni

Prezzo di copertina: Euro 20,00 Prezzo scontato: Euro 17,00
Scarica:
Collana: Giornale di teologia 423
ISBN: 978-88-399-3423-9
Formato: 12,3 x 19,3 cm
Pagine: 192
Titolo originale: Ernstfall Freiheit. Arbeiten an der Schleifung der Bastionen
© 2020

Descrizione

Da qualche tempo c’è inquietudine nella chiesa cattolica, un’inquietudine che si riflette anche nel campo della teologia. E il motivo è questo: non è stata ancora risolta la questione di cosa significhi il concetto di libertà. Detto in termini più forti: la chiesa può impegnarsi con una Modernità imperniata sull’idea del diritto all’autodeterminazione individuale?
Il saggio di Magnus Striet, che reagisce con energia a uno scritto polemico di Karl-Heinz Menke (La verità rende liberi o la libertà rende veri?, Queriniana, Brescia 2020), risponde in maniera chiarissima: l’autonomia della libertà dev’essere riconosciuta teologicamente come principio. Sicché la chiesa cattolica, da parte sua, dovrebbe abbracciare finalmente la Modernità basata sulla libertà, per giungere a una nuova, necessaria e urgente comprensione di sé.
Non ne va quindi di una controversia qualsiasi: ci sono in gioco questioni cruciali che intrecciano libertà, verità e autorità.