Disponibile
Vangelo e provvidenza
Emmanuel Durand

Vangelo e provvidenza

Una teologia dell’azione di Dio

Prezzo di copertina: Euro 35,00 Prezzo scontato: Euro 29,75
Collana: Biblioteca di teologia contemporanea 189
ISBN: 978-88-399-0489-8
Formato: 16 x 23 cm
Pagine: 304
Titolo originale: Évangile et Providence. Une théologie de l’action de Dieu
© 2018

In breve

Se la “divina Provvidenza” è un enorme capitolo della teologia oggi concettualmente in crisi, viene qui ripensato in termini più biblici e con un profilo contemporaneo.

Descrizione

È ancora possibile leggere l’azione di Dio nel quotidiano così come nel lungo periodo, nei cuori delle persone così come nella storia? La parola “Provvidenza” è sparita dai radar cattolici: è come evaporata. La sovranità di Dio – il suo intervento nel mondo – ha smesso di essere un dato evidente. Eppure per secoli i cristiani hanno testimoniato che una Provvidenza divina esiste e che non si può fare a meno di credere e confidare nell’intervento divino a favore dell’umanità (come singoli e come popoli).
Il domenicano Durand si propone allora di ripensare la dottrina sulla Provvidenza. Lo fa ripartendo dal vangelo della salvezza e orientando pragmaticamente la teologia verso una rinnovata concezione pasquale dell’azione di Dio per noi. Senza dimenticare le grandi lezioni di Agostino d’Ippona, di Tommaso d’Aquino, di John Henry Newman, l’autore spiega come Dio non si sia affatto congedato da questo mondo. È sempre possibile stupirsi delle meraviglie che Dio compie in mezzo a noi e confessarlo là dove sembrava assente o silenzioso, evitando peraltro le contraddizioni di un ingenuo provvidenzialismo.
Un libro per tornare a confidare in modo maturo nella “divina Provvidenza”, ripensata in termini più biblici e secondo un profilo contemporaneo.