Disponibile
Sacramenti tra dire e fare
Manuel Belli

Sacramenti tra dire e fare

Piccoli paradossi e rompicapi celebrativi

Prezzo di copertina: Euro 18,00 Prezzo scontato: Euro 15,30
Collana: Giornale di teologia 412
ISBN: 978-88-399-3412-3
Formato: 12,3 x 19,5 cm
Pagine: 272
© 2018

Descrizione

All’inizio c’erano i riti: prima di scrivere le pagine del Nuovo Testamento, i cristiani hanno vissuto la presenza del Signore attorno al pane e al vino eucaristici. Poi sono nate delle questioni attorno ai riti, e i cristiani hanno offerto le loro risposte, spiegando tutto ciò che ruota attorno ai sacramenti (materia, forma, ministro, effetti...). Da qualche secolo a questa parte, però, noi occidentali abbiamo grossi problemi con i riti, e solo da pochi decenni la teologia ha iniziato a occuparsi seriamente della questione. Il risultato è una situazione complessa: prassi secolari, definizioni consolidate, pensieri nuovi e sfide pastorali inedite si incontrano e, non raramente, si scontrano.
I sacramenti cristiani talvolta ci propongono piccoli-grandi rompicapi: teologie, definizioni e soluzioni pratiche – che, prese singolarmente, hanno buone ragioni – una volta inserite in un quadro unitario evidenziano clamorose incongruenze.
Il libro, nato dall’insegnamento e in dialogo costante con gli operatori pastorali, tenta allora di mettere a nudo alcuni paradossi del celebrare cristiano, aprendo qualche cantiere per approdare a conclusioni sempre più accettabili.

Consigliati