Disponibile
Nuova breve storia della Chiesa cattolica
Norman Tanner

Nuova breve storia della Chiesa cattolica

Prezzo di copertina: Euro 26,50 Prezzo scontato: Euro 22,53
Collana: Books
ISBN: 978-88-399-2878-8
Formato: 13,5 x 21 cm
Pagine: 304
Titolo originale: New Short History of the Catholic Church
© 2012

In breve

«Forse la storia della chiesa cattolica costituisce il racconto più affascinante di un’istituzione della storia mondiale. Per i cattolici, però, questa storia è di cruciale importanza anche per quel che riguarda il ruolo normativo della Tradizione». Ne risulta un libro di ampia portata, dal ritmo narrativo avvincente, sulla storia del popolo cristiano dalla Pentecoste ai giorni nostri.

Descrizione

Questo libro contiene la storia del popolo cristiano dalla Pentecoste ai giorni nostri e si concentra in modo particolare sulla Chiesa cattolica. Avendo superato l’anno 2000 dopo Cristo, sembra appropriato e necessario poter disporre di una storia dei primi due millenni dell’era cristiana.
Nella seconda metà del secolo scorso è stato svolto un enorme lavoro di ricerca sulla storia della Chiesa, pubblicato in articoli specialistici e in libri di più volumi. Tali recenti progetti sono stati tenuti presenti scrivendo questo breve resoconto che, a sua volta, costituisce una lettura interessante.
La dimensione istituzionale e quella più direttamente religiosa della Chiesa cattolica sono presentate in ciascuna sezione in modo equilibrato. Questi alcuni degli elementi trattati: carità, concili, crociate, devozioni, diritto canonico, eresie, laici, liturgia, martiri, missionari, ordini religiosi, papi, parrocchie, pellegrinaggi, preghiera, sacerdozio, sacramenti, scuole, teologi, università, vescovi e vita consacrata.

Recensioni

«Dalla Pentecoste al concilio Vaticano II: ecco il periodo di tempo affrontato in questo libro. Una presunzione – dirà qualcuno – comprimere la storia della chiesa in neppure trecento pagine. "È una storia breve", risponde consapevolmente l’Autore, gesuita, docente alla Gregoriana di Roma e, precedentemente, all’Università di Oxford. Scandita in cinque capitoli, l’opera presenta la chiesa nel suo sviluppo istituzionale e religioso. La trattazione è lineare, priva di note e di digressioni erudite. Il lettore si trova davanti ad un lungo racconto, ad una narrazione avvincente. Illuminanti i sei spunti di riflessione che l’autore sviluppa nella conclusione. Essi danno ragione del suo modo di affrontare e di presentare la chiesa nel suo sviluppo storico. Forse era più opportuno collocarli nelle pagine iniziali come presentazione. Un’aggiornata bibliografia, un glossario e un indice dei nomi arricchiscono il volume».


Settimana del 13 gennaio 2013, 15