Disponibile
La spiritualità del deserto
Gisbert Greshake

La spiritualità del deserto

Prezzo di copertina: Euro 20,00 Prezzo scontato: Euro 17,00
Scarica:
Collana: Spiritualità 108
ISBN: 978-88-399-1653-2
Formato: 13,3 x 19,3 cm
Pagine: 280
Titolo originale: Spiritualität der Wüste
© 2004

In breve

Uno dei più noti teologi tedeschi, che unisce alla competenza teologica viaggi nei deserti di tutto il mondo, delinea la spiritualità del deserto: il luogo dell'esperienza di sé e della ricerca di Dio, il luogo in cui tutto muta e il nuovo irrompe.

Descrizione

Nella Bibbia il deserto è strettamente legato all’esperienza di liberazione. Non è solo un luogo in cui ci si rifugia, ma dove ci si rinnova e si scoprono nuove sorgenti di vita. Il noto teologo Gisbert Greshake ha fatto quest’esperienza in diversi suoi viaggi nel deserto, e in questo libro affronta, con la sua competenza teologica, questa realtà del deserto.
Egli delinea una visione cristiana organica della spiritualità di questo paesaggio e insieme il significato che esso è venuto ad assumere nel tempo biblico, nel movimento dei padri del deserto, nella mistica tedesca, fino a Charles de Foucauld. Al centro sta l’esperienza esistenziale cui l’uomo, nel deserto, si trova immediatamente esposto: il deserto diventa il luogo della ricerca di orientamento e di senso, il punto di svolta, dove la vita cambia e si rinnova. Le annotazioni del diario e le esperienze personali, che qui si registrano, danno a questa dimensione spirituale del deserto un carattere di freschezza e di autenticità.

Commento

Recensioni

[...] l'obiettivo di questo libro non è tanto quello di dare forma a una delle tante interpretazioni del deserto come simbolo eloquente dell'esistenza dell'uomo; si tratta invece di fissare i tratti fondamentali di una storia della spiritualità del deserto, facendone emergere l'enorme rilevanza per la religione stessa. La prospettiva è profondamente teologica, poiché mira ad evidenziare la portata anche teoretica dell'insistenza sul tema del 'deserto', con le sue ricche e decisive implicazioni.

A. Anelli, in Humanitas 60 (4/2005) 902-904

Recensioni

Un classico per comprendere il deserto come luogo della spiritualità. Il noto teologo tedesco, che ha studiato a Münster con Walter Kasper, ha sperimentato personalmente, in ripetuti viaggi, il deserto, simbolo terreno della dimensione escatologica, luogo della scelta, della conoscenza di sé e della ricerca di Dio. Orientamento, perdita e ritrovamento di senso, solitudine, mutevolezza e rinnovamento: Greshake ripropone non tanto una interpretazione del deserto come simbolo eloquente dell'esistenza dell'uomo, ma piuttosto una storia della spiritualità del deserto, facendone emergere l'enorme rilevanza per la religione stessa.


In Jesus 12/2016