Disponibile
Etica cristiana nella società moderna 1
Josef Römelt

Etica cristiana nella società moderna 1

Fondamenti

Prezzo di copertina: Euro 21,00 Prezzo scontato: Euro 17,80
Collana: Introduzioni e trattati 37
ISBN: 978-88-399-2187-1
Formato: 16 x 23 cm
Pagine: 240
Titolo originale: Christliche Ethik in moderner Gesellschaft. Band 1: Grundlagen
© 2011

In breve

Un testo di teologia morale in due volumi: documentato, essenziale, aggiornato nei contenuti. Presenta e discute le risposte che l’etica cristiana – una delle voci nel contesto del multiforme dibattito culturale oggi in atto – cerca di dare alle problematiche della società moderna. Utilissimo per la formazione personale e indispensabile per lo studio.

Descrizione

L'opera in due volumi Etica cristiana nella società moderna introduce in maniera comprensibile nelle problematiche che oggi sono dibattute nella teologia morale, e presenta, discutendole, le risposte che l’etica cristiana cerca di dare. Si tratta soprattutto di mettere in luce ciò che la fede ha da dire in merito e di inserirlo nel contesto della molteplice e pluralistica vita moderna.
Il primo volume si occupa dei Fondamenti teologici di un'etica oggi valida, e cioè dell'etica della Bibbia, della competenza morale della coscienza, dell’importanza e dei limiti delle norme cristiane, delle possibilità di affrontare in maniera ragionevole e liberante l’esperienza della colpa.
Il secondo volume è dedicato agli Ambiti della vita.
Un testo di teologia morale, per la lettura e per la scuola, documentato, essenziale e aggiornato nei contenuti.

Recensioni

«Il volume, come si può intuire, è ricco di prospettive e si raccomanda per molti aspetti. Ne sottolineo due in particolare. Anzitutto l’articolazione chiara e lineare dei contenuti, unitamente a una sincera volontà di dialogo, di confronto, di mediazione, tra istanze etiche che rischierebbero altrimenti di configurarsi come assemblaggio più che come ricerca sincera e autentica della verità in campo morale. In secondo luogo è da apprezzare l’iniziativa dell’editore italiano di arricchire l’edizione tedesca con l’aggiunta di una bibliografia ragionata per capitoli, oltre che aggiornata e integrata da titoli italiani. Unico limite la decisione di ritoccare, unificandoli, gli indici analitici per autore e per argomento che nell’edizione tedesca sono distinti. Decisione che ha portato a sopprimere in modo ingiustificato nomi di autori e voci tematiche che avrebbero permesso anche al lettore italianouna consultazione più facile e approfondita delle citazioni. Piccola cosa, comunque, a fronte di un’edizione curata, maneggevole, invitante, che non solo offre al pubblico uno strumento di consultazione e di aggiornamento, ma è anche da consigliare come strumento di studio e di formazione a studenti e docenti di teologia morale desiderosi di recuperare una dimensione un po’ più esistenziale di una disciplina che viene troppo spesso percepita come astratta e lontana dai problemi reali della vita quotidiana».



G. Trentin, in Studia Patavina 58/2 (2011) 432-434