Jean Druel

Domenicano francese, è nato ad Angers nel 1971 e oggi vive al Cairo dove, dal 2014 al 2020, è stato direttore dell’Istituto domenicano di studi orientali (Institut dominicain d’études orientales, IDEO): qui, insieme a studiosi musulmani, si dedica all’approfondimento dell’islam, a partire dalle sue fonti, e al dialogo interreligioso. Dopo un master in teologia e patrologia copta conseguito all’Institut catholique di Parigi (2002), si è laureato nell’ambito dell’insegnamento dell’arabo come lingua straniera all’Università americana del Cairo (2006) e, nel 2012, all’Università di Nimega, ha completato la sua tesi di dottorato in storia della grammatica araba sotto la supervisione di Kees Versteegh. Da specialista di grammatica araba medioevale è attualmente impegnato a studiare un manoscritto inedito di Al-Kitab di Sibawayh († 796 ca.). Con l’Editrice Queriniana ha pubblicato di recente: Cercare di capirsi. Avvio al dialogo interreligioso (Brescia 2018).
ordinamento ORDINE TITOLO COLLANA PREZZO
Disponibile
Catherine Cornille, Daniel Franklin Pilario, Mile Babic (edd.) Concilium 4/2020 Segni di speranza nel dialogo islamo-cristiano Prezzo di copertina: Euro € 16,00