Dzevad Karahasan

Nato a Duvno (Bosnia-Erzegovina) nel 1953, è saggista e studioso di letteratura, oltre che autore di numerosi romanzi e drammi. Attualmente insegna nella Facoltà di filosofia dell’Università di Sarajevo (Bosnia-Erzegovina) e all’Accademia di arti sceniche della stessa città. Ha insegnato come visiting professor in parecchie università europee: Salisburgo, Innsbruck, Berlino, Gottinga. Per le sue opere letterarie ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti, tra cui il Premio Herder (1999), il Premio della Fiera del libro di Lipsia per le relazioni europee (2004), il Premio onorifico della Heinrich-Heine-Gesellschaft (2012) e la Medaglia-Goethe (2012). Nel 2014 gli è stato conferito il dottorato honoris causa della Facoltà di storia e filosofia dell’Università di Basilea (Svizzera).
È autore di oltre una dozzina di opere, tradotte in svariate lingue, tra cui si segnalano: Istocni diwan, Sarajevo 1989 [trad. it., Il divano orientale, Il saggiatore, Milano 1997]; Dnevnik selidbe, Zagreb 1993 [trad. it., Il centro del mondo. Sarajevo, esilio di una città, Prefazione di Slavenka Drakulic, Il saggiatore, Milano 1995]; Sahrijarov prsten, Sarajevo 1996; Noicno vijeice, Zagreb 2005. In Italia è uscito anche: Io sono io perché tu sei tu, tu sei tu perché io sono io, Longo, Ravenna 1998.
ordinamento ORDINE TITOLO COLLANA PREZZO
Disponibile
Diego Irarrázaval, Andrés Torres Queiruga, Mile Babic, Felix Wilfred (edd.) Concilium 5/2015 Il silenzio Prezzo di copertina: Euro € 16,00
Disponibile
Regina Ammicht Quinn, Mile Babic, Zoran Grozdanov, Susan Ross, Marie-Theres Wacker (edd.) Concilium 1/2015 Religione e identità nel post-conflitto Prezzo di copertina: Euro € 16,00