Disponibile
L’interminabile fine del mondo
David Hamidovic

L’interminabile fine del mondo

Saggio storico sull’apocalittica nel giudaismo e nel cristianesimo antichi

Prezzo di copertina: Euro 18,00 Prezzo scontato: Euro 15,30
Scarica:
Collana: Nuovi saggi 97
ISBN: 978-88-399-0997-8
Formato: 12 x 20 cm
Pagine: 208
Titolo originale: L’interminable fin du monde. Essai historique sur l’apocalyptique dans le judaïsme et le christianisme anciens
© 2019

Descrizione

Dai frammenti maya alle Centurie di Nostradamus, dalle profezie dell’Antichità alle predizioni New Age, la fine del mondo ossessiona le coscienze, abita la letteratura e pretende di anticipare la storia. Sono però il giudaismo e il cristianesimo la matrice dell’apocalittica. Ed è da lì che l’apocalisse riceve tutto il suo significato.
Ecco allora che David Hamidovi ci guida fra bestiari, esseri celesti, creature soprannaturali. Ci illustra giudizi universali, inferi spaventosi e paradisi sognati. Ci accompagna a interpretare gli universi futuri delineati dal libro di Daniele e da quello di Enoc, dai Giubilei e dall’Apocalisse di Giovanni. Ci mostra quanto le visioni sulla fine dei tempi dipendano ogni volta dal tempo in cui furono scritte.
Rinnovando questo campo di ricerca – l’apocalittica –, lo storico francese esplora i diversi modi in cui muta la rappresentazione del divino, in cui viene rielaborata la sapienza tradizionale, in cui l’escatologia si produce in forme singolari. E illustra da quali ambienti sorgono questi fenomeni culturali e religiosi, in epoche di rivolgimenti.

Questo studio, svelandoci come l’esaltazione dell’onnipotenza costituisca un antidoto per i tempi di crisi, mette in luce la parte di Dio e quella degli uomini. In una lezione che vale per ieri e, a maggior ragione, vale per oggi.