Disponibile
Credere nel mondo a venire
Dominique Collin

Credere nel mondo a venire

Lettera di Giacomo ai nostri contemporanei

Prezzo di copertina: Euro 17,00 Prezzo scontato: Euro 16,15
Collana: Spiritualità 214
ISBN: 978-88-399-3814-5
Formato: 13,2 x 19,3 cm
Pagine: 144
Titolo originale: Croire dans le monde à venir. Lettre de Jacques à nos contemporains
© 2022

In breve

Credere nel mondo-che-verrà non significa fuggire dal mondo in cui viviamo, puntare tutte le carte su un aldilà paradisiaco. Significa impegnarci a costruire un mondo migliore, ma vivendo fin da adesso come se appartenessimo a un altro mondo.

Descrizione

La Lettera di Giacomo, ancora troppo poco conosciuta, è incentrata su un monito vigoroso: se la tua fede si sottrae al compito di salvare questo mondo, si dimostra una fede vuota, disattivata, morta.
Collin ci fornisce qui un commentario particolarmente pertinente e personale a quella breve lettera del Nuovo Testamento dal tono vivace e impegnato. L’apprezzato teologo domenicano mostra come, per Giacomo, la fede sia una sorta di leva “fuori dal mondo” che, come il punto d’appoggio chiesto da Archimede, è capace di sollevare il mondo e di smuovere la sua pretesa autosufficienza.
Questa è l’attualità stupefacente della Lettera di Giacomo: ci ricorda l’urgenza di destinare la fede a questo mondo – che pure ha dei tratti intollerabili – ma al fine di viverci come in un mondo a venire. Un mondo che ha senso soltanto quando rende l’essere umano sovranamente libero e lo mette al riparo da qualsiasi alienazione.

Consigliati