Disponibile
Come un chiarore furtivo
Catherine Chalier

Come un chiarore furtivo

Nascere, morire

Prezzo di copertina: Euro 33,00 Prezzo scontato: Euro 31,35
Collana: Nuovi saggi 110
ISBN: 978-88-399-1070-7
Formato: 12 x 20 cm
Pagine: 288
Titolo originale: Comme une clarté furtive. Naître, mourir
© 2024

In breve

Un saggio illuminante, per superare quella concezione tragica e angosciante della vita come “circondata dal baratro del nulla”

Chalier si interroga sulla vita, dal suo sorgere fino alla sua scomparsa, con maestria, profondità, passione e tenacia. E la tratteggia come un andare «da una luce a una luce». Per captarne i raggi fa appello ai filosofi, ma anche ai saggi dell’ebraismo e ai poeti (Hugo, Rilke, Hillesum, O’Donohue...), avanzando senza paraocchi verso il mistero dell’umano.

Descrizione

Come possiamo affrontare la complessità della vita umana, con la nascita a un capo e la morte dell’altro? La nostra esistenza è un attimo delimitato da due eternità di tenebre o un tempo visitato dalla traccia furtiva di una luce perduta ma ancora desiderabile?
Nonostante la morte violenta sia spesso presentata come uno spettacolo invasivo e quotidiano, le società moderne evitano di affrontare queste questioni cruciali e ostracizzano la morte, come se scansare il discorso potesse renderlo meno spaventoso. In realtà, questa fuga non fa altro che alimentare un’angoscia e un disagio profondi.
La risposta sta nell’affrontare apertamente il dilemma posto dalla nascita e dalla morte, seguendo diverse piste di riflessione, non da ultimo sul solco della tradizione ebraica. Questo approccio può portare a una nuova prospettiva per apprezzare la vita stessa.
Il primo passo verso una migliore comprensione del valore insostituibile della vita è avere il coraggio di affrontare senza esitazione questi temi cruciali.

Consigliati