George Gispert-Sauch

È nato in Catalogna nel 1930. Una volta entrato nella Compagnia di Gesù, nel 1949 è stato inviato dal suo ordine in India (alla Missione di Bombay) per completare la formazione: lì ha così studiato non solo scienze umane, filosofia e teologia cristiana, venendo ordinato sacerdote nel 1962, ma pure sanscrito, pali e cultura indiana antica presso l’Università di Bombay. Tra il 1965 e il 1966 ha condotto ricerche per il suo dottorato in teologia, conseguito all’Institut catholique di Parigi: è stato insignito del titolo accademico vedendo premiato il suo lavoro di tesi (dove trattava il concetto di Ananda, “beatitudine divina”, nella letteratura vedica in relazione allo Spirito santo nella rivelazione biblica) come migliore tesi dell’anno in teologia. Dal 1967 è docente all’allora St Mary College di Kurseong, divenuto, dal 1972, il Vidyajyoti College of Theology di Delhi. Ha insegnato per lo più teologia cristiana e altri temi indologici. Anche i suoi numerosi scritti trattano in gran parte il tema del confronto tra la storia cristiana e il pensiero e la tradizione indiani.
ordinamento ORDINE TITOLO COLLANA PREZZO
Disponibile
Felix Wilfred, Daniel Franklin Pilario (edd.) Concilium 2/2014 Dall’«Anathema sit» al «Chi sono io per giudicare?» Prezzo di copertina: Euro € 16,00