Disponibile
Un Dio visibile
Brian E. Daley

Un Dio visibile

Ripensare la cristologia patristica

Prezzo di copertina: Euro 48,00 Prezzo scontato: Euro 45,60
Collana: Introduzioni e trattati 51
ISBN: 978-88-399-2201-4
Formato: 15,8 x 23 cm
Pagine: 424
Titolo originale: God Visible. Patristic Christology Reconsidered
© 2021

In breve

Edizione italiana a cura di Federico Dal Bo

Qual è la concezione che la chiesa degli inizi ha avuto del Cristo? Come si è evoluta, e secondo quali percorsi, la professione di fede cristiana? Nel presente studio Daley ci invita ad andare oltre il solo dogma di Calcedonia, per rivalutare criticamente le riflessioni di alcuni grandi padri della chiesa sulla figura di Gesù.
«Daley, studiando a fondo i padri della chiesa, si è posto nella migliore scuola per conoscere e amare la chiesa una e indivisa, pur nella ricchezza delle sue diverse tradizioni» (Joseph Ratzinger – Benedetto XVI).

Descrizione

Qual è la concezione che la chiesa degli inizi ha avuto del Cristo? Come si è evoluta, e secondo quali percorsi, la professione di fede dei cristiani? Tanto nei padri del primo millennio quanto tra gli autori moderni, il formularsi della dottrina cristologica ha dato luogo a sorprendenti espressioni, comprensioni e interpretazioni.
Brian Daley concentra anzitutto l’attenzione sulla dichiarazione del concilio di Calcedonia: quello del 451 d.C., come del resto gli altri concili ecumenici dell’antichità, è stato di un’importanza fondamentale. Daley sostiene però che la formula secondo cui Cristo è «una sola persona in due nature» può rivelarsi fuorviante se interpretata come «soluzione definitiva e soddisfacente» e non come tappa – per quanto rilevante – di un cammino teologico-spirituale più ampio.
Nel presente studio siamo invitati ad andare oltre la sola formula di Calcedonia, per ripensare criticamente le riflessioni condotte da alcuni grandi padri della chiesa – da Ireneo a Giovanni Damasceno – sulla persona di Gesù, costantemente alimentate dalla fonte evangelica.

Una panoramica chiara, completa, innovativa della cristologia dei primi otto secoli cristiani.