Questo libro è di PROSSIMA USCITA. Tutti i dati presenti in questa scheda sono da ritenersi provvisori.
Prossima uscita
L'umano, immagine filiale di Dio
Christof Betschart

L'umano, immagine filiale di Dio

Un’antropologia teologica in dialogo con l’esegesi

Prezzo di copertina: Euro 47,00 Prezzo scontato: Euro 44,65
Scarica:
Collana: Biblioteca di teologia contemporanea 213
ISBN: 978-88-399-3613-4
Formato: 15,7 x 23 cm
Pagine: 400
© 2022

In breve

Cosa significa essere a immagine di Dio? Quali incalcolabili conseguenze ha questa affermazione in tutti i settori e le esperienze della vita umana? L’ipotesi su cui lavorare è che non ci sia vera alterità se non di fronte a questa verità.

Descrizione

Secondo la Genesi, l’uomo e la donna sono stati creati «a immagine di Dio». Questa affermazione, nonostante la sua apparente semplicità, è tra le più discusse e ambigue della tradizione giudeo-cristiana. Cosa può significare per quegli esseri finiti, limitati e spesso traviati che noi siamo?
Christof Betschart colma una lacuna nella teologia, basandosi su uno studio approfondito dei testi biblici. In linea con l’interpretazione cristologica dell’immagine di Dio, che trova in Cristo sia il prototipo che il modello compiuto di tutti gli esseri umani, si interroga sulla nozione di filiazione divina. L’immagine di Dio è in definitiva filiale, segnata dal sigillo della filiazione divina.
Tale tesi viene sviluppata sia per rendere più concreto il concetto di immagine, sia per rivisitare alcune grandi questioni dell’antropologia teologica postconciliare, come il nesso fra natura e grazia o la mediazione cristologica dell’antropologia (e viceversa).
Ne esce un’analisi illuminante dell’essere umano in relazione all’immagine divina, un’opera che si palesa pagina dopo pagina come una guida rivelatrice.