Disponibile
Dio al plurale
Rémi Chéno

Dio al plurale

Ripensare la teologia delle religioni

Prezzo di copertina: Euro 14,00 Prezzo scontato: Euro 11,90
Scarica:
Collana: Giornale di teologia 418
ISBN: 978-88-399-3418-5
Formato: 12,3 x 19,5 cm
Pagine: 128
Titolo originale: Dieu au pluriel. Penser les religions
© 2019

In breve

Rémi Chéno si ricava uno spazio originale nella teologia cristiana delle religioni: «Il mio approccio, che definirei postliberale, opta per un esercizio umile della ragione nel confronto con le ricchezze dell’altro, senza peraltro cadere negli estremi dell’esclusivismo o del pluralismo».

Descrizione

Viviamo in una realtà frantumata, frastagliata. Il pluralismo è il volto visibile della globalizzazione, e a questo destino non sfugge nemmeno il mondo religioso. Ora, c’è chi reagisce denunciando il supermercato delle credenze e lamentando il bricolage religioso. E c’è chi si chiede che senso dare a questo fenomeno rispetto alla fede del Dio unico che interviene nella storia per salvare tutti gli esseri umani.
Alla cacofonia di Babele, Rémi Chéno risponde con la sinfonia di Pentecoste: insegna ad accogliere teologicamente la diversità che non abolisce le differenze (e la verità!), ma le trasfigura in cangianti riflessi policromi. Lo fa inseguendo, con umiltà e rispetto, le orme di Colui per mezzo del quale tutto esiste.
Ecco allora un libro talvolta scomodo, spesso sorprendente, sempre rivelatore: una guida intelligente per integrare nella fede cristiana lo “scandaloso” pluralismo religioso dei nostri giorni.